Articoli scritti da Francesco Gallo Mazzeo

Canto del Gallo /21/ Rosso. Nero. Bianco. Noi

Cultura
La fantasia è il luogo del risarcimento del reale, non della realtà che è In gran parte invisibile e impercepibile, oscura, inodore, insapore, fuori dalla nostra portata intellettuale, concettuale persino, sia quando è infinitamente piccola, nella elementarità assoluta, sia quando è infinitamente grande e quando sfiora l’infinito. Il reale è…

Canto del Gallo/20/ Pietre. Parole. Potere

Cultura
Pietre.Parole. Potere Gorgia da Lentini, sofista, greco, siciliano, conterraneo di Empedocle, il fondatore della geologia, ma lui con la sua particolarità logologica, sosteneva che non ci fosse un legame strutturale, tra le parole e le cose, ma solo una pretestualità legata allo stesso modo di percepire, di vedere, di toccare,…

Canto del Gallo/ 19 – La congiura delle immagini

Cultura
Le immagini ammalano e si chiama passione. Le immagini guariscono                                                            e si chiama contemplazione. Nel mezzo ci stanno, la neonata storia …

Canto del Gallo/ 18/

Parlare senza Parlare

Cultura
Elon Musk, continua a fare notizia. E che notizia…! Afferma.                                                                                 …

Canto del Gallo/ 17/ Dibattito Arte Sistema

Una riflessione, nel suo tipico stile trasversale, del grande critico-storico dell’arte sul mercato, i manipolatori, i persuasori, sul burocratismo anti culturale e anti scientifico.

Cultura
Miseria del materialismo.                                                                                               …

Ciao Armenia. Lo scorrere del tempo

Pubblichiamo questo articolo del professor Francesco Gallo Mazzeo, di ritorno dall’Armenia dove ha soggiornato per svolgere una missione culturale, contribuendo alla sistemazione del patrimonio artistico e museale di quel Paese. Chiamarlo articolo è un po’ riduttivo: è piuttosto una poesia, una musica, un caleidoscopio, con vibrazioni sonore, emotive e concettuali che restano nella memoria e danno un’idea di quel grande Paese, così lontano così vicino

Cultura, Mondo
Gli estremi si toccano. Tempi lontani e tempi vicini. Insieme danno una strana sensazione di non esserci e di esserci, nello stesso momento, allungando e stringendo i pensieri, le emozioni, come una fisarmonica, che si sente da lontano e induce al sogno, alla poesia, mentre la luce del giorno si…

Canto del Gallo / Noi. Intelligenti. Coscienti

Ritorna la rubrica del noto critico e storico dell’arte e dei linguaggi delle arti visive con il suo caratteristico approccio multidisciplinare ai temi delle cultura e ai fenomeni del nostro tempo

Cultura
Quando prendiamo coscienza di sapere di non sapere, quando ci troviamo di fronte ad interrogativi a cui non sappiamo dare risposta, quando ripetiamo, a modo di mantra, enigmi secolari o appena nati, che ci lasciano sgomenti, invece di essere terrorizzati, di sentirci piccoli o miseri, dobbiamo gioire perché abbiamo un…

Le due culture/ Il pensiero di un critico d’arte e di uno storico dell’arte

Mentre gli interventi che hanno arricchito per mesi – su beemagazine - il dibattito sulle due culture, con la partecipazione di eminenti esponenti del versante umanistico e scientifico, di sociologi e scrittori, stanno per essere impaginati in un volume che sarà pubblicato alla fine dell’estate, pubblichiamo questo contributo al dibattito firmato da un eminente critico d’arte e docente di Linguistica applicata ai nuovi linguaggi delle arti visive. Il filo conduttore di questo articolo, senza volerne anticipare i contenuti, è la tesi che la cultura è una. Tesi esemplificata in questo significativo passaggio (ma non è il solo): Tolomeo e Galileo, sono due momenti della scienza, ma allo stesso modo di Omero e Ariosto, sono due momenti della poesia, due momenti della storia della cultura

Cultura, Mondo, Società
Dogmatici ed eretici sono sempre esistiti, da Esiodo in poi, da Amos I in poi, divisi, mai nettamente, sempre con palesi porosità, costituendo comunque due lineari fatte da laudatares temporis acti e spiriti guerrieri della speculazione, dell’innovazione, in una corsia che attraversa i millenni, quasi tre, giungendo fino a noi,…

Canto del Gallo/Lungo. Conto del presente

Una riflessione su memoria e storia, e sulla cosiddetta contemporaneità

Cultura, Società
A parte la differenza, inesistente, sul piano della diacronia e della cronologia, tra modernità (che è originalità, progresso, sperimentazione) e contemporaneità (che è tutto ciò che appartiene alla mente umana, in termini di affinità elettive), si può scrivere di storia di tutto, tranne che del nostro stesso tempo, del presente…

Canto del Gallo/ Si fa. Si disfa. Linguaggio

Riflessioni filosofico-linguistiche sulle lingue e sulle parole

Cultura
Ferdinand de Saussure   Nel suo Corso di linguistica generale, Ferdinand de Saussure, autore di quello che è il trattato a cui si riferiscono tutti i massimi studiosi, dalla scuola di Praga ad André Martinet, da Eugen Coseriu a Louis Trolle Hjelmslev, da Luis Jorge Prieto a Noam Chomsky, definisce…
Menu