Giustizia, intervista ad Antonio Sensale

Antonio Sensale, magistrato, è andato da poco in pensione come Sostituto procuratore generale presso la Corte d’Appello di Roma. Ha presieduto alcune volte la Commissione agli esami di Stato per l’abilitazione professionale dei giornalisti.

Lei è andato in pensione da poco tempo, da Sostituto procuratore generale presso la Corte d’Appello di Roma. Vogliamo ricordare ai lettori qual è…
di

Se il “Bel Paese” non canta più

Il Paese della canzone che non canta più è un brutto affare. Perde alcune delle sue più belle caratteristiche: allegria e leggerezza. C’è poi da domandarsi perché questo avviene. Ma le risposte non sono univoche

CulturaSocietà
A ben vedere è una sorte poco benevola quella delle canzoni: sottovalutate, prese sottogamba, snobbate. Eppure… Sono una impagabile compagnia, fedeli ai nostri ricordi…
di

Centri storici, il parere del filosofo

Maurizio Ferraris: il rischio è che i centri storici si trasformino in vetrine costose e spopolate. La Ztl è diventata l’identificativo del voto delle élite.

PoliticaSocietà
Sui numerosi problemi che oggi affliggono i centri storici, oggetto di un convegno a Spoleto in corso da ieri, pubblichiamo una breve riflessione del…
di

Molestie sul lavoro, affinare il sistema di monitoraggio

Non si è riflettuto abbastanza sul nesso tra molestie e corruzione, pure palese. Alcuni dati: ad oggi nel 2022 1.500 interventi per i casi di molestie nell’ambito industriale, quanti in tutto il 2021. Negli anni passati solo poche centinaia. Sono dati confortanti, che indicano che il monitoraggio comincia a funzionare

Il tema delle molestie nel lavoro è centrale per ciò che rivela del rapporto tra le donne  e il potere. Le molestie svelano gerarchie…
di

Centri storici, verso il convegno di Spoleto: intervista prof. Maurizio Di Stefano

"Ripartire mettendo l’uomo al centro, promuovendo la cultura dell’incontro". I centri storici sono luoghi di comunità e con questo spirito bisogna frequentarli

Cultura
Il professor Di Stefano, dell’Università di Napoli Federico II,  è anche ingegnere e architetto,  specializzato nel restauro dei monumenti. C’è da restituire ai centri…
di

Centri storici, verso convegno Spoleto: intervista all’avv. Francesco Giuliani

Cominciare a riportare la vita stanziale dentro le mura urbiche: famiglie residenti, scuole, servizi, spazi culturali, commerci di prossimità (la famosa bottega sotto casa). Misure urgenti? Sono le politiche fiscali premianti per chi vive e lavora nel centro storico. Mettere un tetto percentuale agli affitti brevi per turisti. Va messo ordine sul tema delle "mangiatoie a cielo aperto"

Cultura
Intervistiamo Francesco Giuliani,  avvocato tributarista, partner di Fantozzi&Associati. C’è da restituire ai centri storici della città una nuova dimensione e un nuovo senso? Cominciando…
di

Centri storici, verso il convegno di Spoleto: intervista a Claudia Mattogno

Il futuro è in centro. Il valore sociale, economico e culturale dei centri storici. Di questo tratterà un convegno a Spoleto, il 2-3 luglio, con la partecipazione di economisti, urbanisti, architetti, giuristi, filosofi. L’esempio di Bordeaux; "era chiamata la bella addormentata di Francia è diventata una delle città più vivibili".

Cultura
C’è da restituire ai centri storici della città una nuova dimensione e un nuovo senso? Cominciando da dove? Prima di rispondere, vorrei premettere un…
di

Centri storici, in vista convegno di Spoleto: intervista al prof. Roma

"Nominare un ministro per le città, per i centri storici". Per evitare la fuga dai residenti dai centri storici, occorre evitare la loro musealizzazione

Cultura
Il professor Giuseppe Roma, uno dei relatori al convegno di Spoleto sui centri storici, è presidente del RUR (Urban Research Institute), vicepresidente nazionale del…
di

‘’Conte e di Maio troveranno intese per battaglie comuni su temi sensibili’’. Voci parlamentari. Intervista on. Soave Alemanno (Movimento 5 Stelle)

Prosegue, su BeeMagazine, l'"ascolto" delle voci di parlamentari, di cui la grande stampa magari non scrive molto, ma il cui lavoro andrebbe fatto conoscere ai cittadini. L’on. Maria Soave Alemanno, deputata di prima legislatura eletta nel Movimento 5 Stelle, che ha subito un terremoto negli ultimi giorni, è una parlamentare tra le più assidue e attive della Camera dei Deputati. L’abbiamo intervistata, cominciando dal difficile momento che stanno attraversando i 5 Stelle, ormai divisi tra Conte e Di Maio

Politica
Sono giorni di travaglio e di contrasti per il Movimento 5 Stelle. Come li sta vivendo onorevole Alemanno? Ammetto che il sentimento prevalente è…
di

Europa, il salto di qualità è la Federazione

Ha ragione Draghi: "l’integrazione europea deve essere partecipata, affiancando il pragmatismo all’idealismo federalista".

MondoPolitica
Le drammatiche vicende della guerra nel cuore del nostro continente fanno riemergere e pongono con urgenza, all’attenzione dei governanti e dei cittadini dell’U.E., il…
di

Lettere Americane 7: Aborto, un caso storico davanti alla Corte Suprema degli Stati Uniti Tra fuga di notizie e questioni di competenze istituzionali

La Corte Suprema sta esaminando una causa intentata per estromettere il governo federale degli Stati Uniti dal settore dell'aborto. "È infatti illegale che la Corte crei leggi, si dovrebbe limitare a giudicare o ad applicare le leggi create dal legislatore eletto"

MondoPoliticaSocietà
Caro Direttore, Proprio mentre stavo terminando la mia ultima lettera sul Cinco de Mayo, all’inizio di maggio 2022, si è verificata una fuga illegale…
di

“Esercitare sinceramente la mutua comprensione”. Una prospettiva nuova: Jihad e fraternità umana

Pubblichiamo un estratto della conferenza sul dialogo tra Islam e Cristianesimo che il cardinale Fernando Filoni, Gran Maestro dell’Ordine del Santo Sepolcro, ha tenuto a Parigi, al Convegno organizzato dall’Osservatorio internazionale del fatto religioso, presso l’Ecole Militaire.

MondoPoliticaSocietà
Ai nostri giorni un’originale via di approccio nuovo tra mondo islamico e mondo cattolico è stato avviato da Papa Francesco e dal sunnita Grande…
di

Le stanche liturgie del “bicameralismo perfetto”

Due giorni con Draghi a dire, tra Camera e Senato, le medesime cose sull’Ucraina Con il nuovo Parlamento forse si potrà rimediare con le sedute comuni, superando alcuni ostacoli.

MondoPolitica
È un tasto su cui abbiamo già battuto altre volte. Il bersaglio polemico è il cosiddetto bicameralismo perfetto (c’è un ironia oggettiva nelle parole, nel…
di

Menu