Lettere Americane 6
Buon Cinco de Mayo
Omaggio alla cultura Messicano – Americana

CulturaMondoSocietà

Caro Direttore,

Nel 1883, Emma Lazarus scrisse una poesia in cui esaltava “Datemi i vostri stanchi, i vostri poveri, le vostre masse accalcate che anelano a respirare libere”. Una targa di bronzo con le sue parole è apposta sulla Statua della Libertà, che ha dato il benvenuto all’arrivo di persone da tutto il mondo e alla prima storia d’amore dell’America con gli immigrati.

È poco noto quanto gli immigrati americani abbiano influenzato lo sviluppo del Paese. Immaginate l’enorme diaspora di persone provenienti da tutto il mondo, che hanno introdotto nel Nord America il cibo, l’architettura, la cultura, la religione e la lingua più preziosi. La maggior parte di questo flusso si è verificato tra la fine del 1800 e la metà del 1900. Questa influenza è stata così significativa che il governo federale degli Stati Uniti ha designato ogni mese dell’anno in onore di un gruppo etnico diverso.

Così, l’argomento della nostra lettera di oggi è culturale… Ogni quinto giorno di maggio, i messicani commemorano una battaglia contro l’invasione delle forze francesi. I francesi sono andati in Messico? Esatto, a metà del 1800 il Secondo Impero francese ebbe una fitta espansionistica e decise di allargare il proprio impero. La loro destinazione?Il Messico!

L’esercito messicano all’epoca non era particolarmente ben equipaggiato né addestrato, ma si seppero difendere bene.  I francesi non rimasero in Messico. Questo divenne un grido d’allarme per i messicani. Tuttavia, come per la maggior parte degli espansionisti, la sete di potere si fa sentire e i francesi tornarono in seguito con altre truppe per insediare il loro imperatore in Messico. I francesi furono vittoriosi e per un breve periodo detennero una colonia in Messico.

Nonostante la sconfitta militare messicana, la festa aveva già iniziato a radicarsi e fu ripresa e celebrata da altre colonie messicane. Quando alcune di queste colonie (California e Texas) divennero Stati Uniti, la tradizione di celebrare il Cinco de Mayo rimase con la popolazione. Infatti, negli Stati Uniti è ampiamente celebrato come giorno dell’orgoglio messicano-americano, mentre sui giornali messicani viene a malapena menzionato.  Passiamo alla nostra celebrazione…

Oggi festeggiamo in uno dei miei ristoranti preferiti, il Mariachi’s, nella Old Town Manassas. Un Mariachi è un cantante folk tradizionale messicano, vestito in costume regionale nativo (non tutti hanno il sombrero) che passeggia e canta le sue ballate preferite, per il pubblico riunito. Quindi, chiamare il nostro ristorante di Manassas Mariachi’s è un tributo culturale all’importanza della musica e al suo legame con il cibo.

Manassas Train StationOld Town di Manassas (allora nota come Manassas Station) fu il luogo di una famosa battaglia della Guerra Civile Americana e passò di mano (dagli eserciti del Nord a quelli del Sud) diverse volte. Era importante per via della ferrovia strategica che passava da Manassas a sud verso Richmond (allora capitale della Confederazione), a nord verso Washington DC, a ovest verso l’interno della Virginia e quindi verso gli Stati Uniti occidentali. Dell’epoca rimane una stazione ferroviaria che ospita un piccolo museo.

Di fronte alla stazione si trova il ristorante messicano Mariachi’s, famoso in tutto il mondo. Si tratta di un’azienda a conduzione familiare che è presente nel quartiere da anni! È molto comodo perché si scende dal treno dopo il lavoro e voilà, sono proprio di fronte a voi pronti a stuzzicarvi con le loro delizie culinarie regionali.

Mentre scrivo questo articolo penso a voi, qual è il vostro cibo messicano preferito?