Articoli scritti da Maurizio Eufemi

Con Remo Gaspari, esponente di spicco della Dc abruzzese. Laureata in lettere, 50 anni di vita politica, tre legislature in Regione, tre legislature in Parlamento. Prima donna eletta presidente di Regione. Il suo ritratto è a Montecitorio in una sala dedicata alle donne della Repubblica. Alla veneranda età di 95 anni giudica con lucido realismo persone e cose della politica passata e presente. Un appello alle donne: non mollate mai, non fatevi rubare il futuro.

Democristiani d’antan, Anna Nenna D’Antonio la fascinatrice d’Abruzzo

Con Remo Gaspari, esponente di spicco della Dc abruzzese. Laureata in lettere, 50 anni di vita politica, tre legislature in Regione, tre legislature in Parlamento. Prima donna eletta presidente di Regione. Il suo ritratto è a Montecitorio in una sala dedicata alle donne della Repubblica. Alla veneranda età di 95 anni giudica con lucido realismo persone e cose della politica passata e presente. Un appello alle donne: non mollate mai, non fatevi rubare il futuro.

Cultura, Politica
Ad Anna Nenna D’Antonio sono state riconosciute da più parti indubbie qualità di amministratore e parlamentare che le hanno permesso di essere sempre al fianco degli abruzzesi ovunque, anche nei momenti più difficili. Parliamo mentre c’è un brutto tempo anche in Abruzzo. Come è stato il tuo avvicinamento alla politica? È…

Riforma agraria, quel modello di sviluppo che cambiò l’Italia

La riforma, frutto della linea De Gasperi–Segni, che cambiò il volto all’agricoltura italiana rivista in un libro e in un cortometraggio d’epoca partendo da due Comuni dell’Alto Lazio, Pescia Romana e Montalto di Castro

Dalla redazione
Fu una riforma storica, che creò, in una Italia uscita dalla guerra e in un clima internazionale da guerra fredda,  scontri politici e visioni contrapposte di modelli di sviluppo dell’agricoltura italiana. Portata avanti tenacemente dalla Dc, suscitò fiere opposizioni da parte della sinistra unita che aveva perso le elezioni politiche…

“Romanzo di formazione” politica di un “siciliano anglicizzato”, Calogero Pumilia

Moro su Donat Cattin aveva poteri da fachiro: lo sedava. Oggi in politica prevale il leaderismo: si cambia la linea senza cambiare leader. Con tutti i suoi difetti, la Dc aveva una grande virtù: era contendibile. La prova? di volta in volta persero il potere De Gasperi, Fanfani, Moro, De Mita.

Politica
Calogero Pumilia è stato presidente dell’Organismo Universitario Palermitano, dirigente nazionale dei giovani della Democrazia Cristiana. Giornalista pubblicista, poi redattore del periodico Sicilia Domani e direttore del periodico Sicilia Oggi.  Dal 1972 è stato eletto alla Camera dei Deputati nella Democrazia Cristiana, per cinque legislature dal 1972 al 1992. Poi sottosegretario…

Dialogo di Maurizio Eufemi con Giacinto Urso, “Grande democristiano” con modestia

Ricordi di De Gasperi, Moro, dei protagonisti della Repubblica, del lavoro parlamentare, della politica vissuta "come servizio per il prossimo". "La politica è anche scienza. Va imparata con umiltà e serietà". La lezione morale di don Tonino Bello.

Cultura, Politica
Caro Giacinto, ti sento in forma e con una voce squillante! Caro Maurizio, mi difendo come posso. Sono in forma come i gelati, che però, facilmente si squagliano. Tu che fai in Piemonte? No, Presidente, non sono piemontese, ma sono stato eletto senatore nel collegio senatoriale di Chivasso, Chieri, Settimo…

“Il 2020 l’anno più lungo”, piccole luci nella notte del covid

Cultura, Società
È il libro curato dai volontari del  comitato  di Grosseto della Croce Rossa Italiana per ricordare l’impatto del virus Covid 19, poi trasformato in Sars-Cov-2 che con il salto di specie aveva cambiato cavallo aggredendo la specie umana con una spaventosa capacità di replicarsi, di diffondersi e uccidere con conseguenze…

Moro, commissione stragi bloccata su via per Hammamet

Misteri d’Italia. Quando la Commissione Stragi era pronta ad andare ad Hammamet, perché Craxi aveva detto di voler raccontare alcune cose su Moro. Ma qualcosa bloccò il viaggio. Mario Tassone, ex sottosegretario Dc, racconta questo episodio in una intervista al sen. Maurizio Eufemi, in cui parla dei giovani e della politica, e ricorda la figura di Moro leader della Dc

Cultura, Politica
Mario Tassone, classe 1943, parlamentare per nove legislature, sottosegretario ai Lavori Pubblici nei governi Craxi 1 e 2 e Fanfani, viceministro delle Infrastrutture e Trasporti, un moroteo da sempre. Con Mario Tassone ripercorriamo alcuni momenti dei suoi rapporti con Aldo Moro, e dei giovani e la politica. Come nasce la tua…

Elezioni presidenziali, parla Gerardo Bianco Un illustre veterano apre il cassetto dei ricordi politici

Quando la Dc nel ’71 preferì Leone a Moro e Craxi nel ’92 disse no ad Andreotti. Scalfaro non fu eletto perché era successa la strage di Capaci

Politica
Dopo l’approvazione della manovra di bilancio per il 2022, l’inizio del prossimo anno vedrà l’elezione del nuovo Capo dello Stato, essendosi concluso il settennato di Sergio Mattarella. Ne parliamo con Gerardo Bianco, parlamentare dal 1968 al 2006, dopo il genetliaco festeggiato nei giorni scorsi. Ha partecipato alla elezione di ben…

Geopolitica nell’Est europeo, un affresco di Alessandro Duce (seconda parte)

Mondo
Seconda parte della conversazione tra Maurizio Eufemi e Alessandro Duce,  già ordinario di politica internazionale all’Università di Parma   Putin che discorso fa con Biden, come lo imposta? C’è un aspetto politico meno noto. Putin mette sul tavolo un argomento che non è stato ripreso perché la gente non segue,…

Geopolitica nell’Est europeo, un affresco di Alessandro Duce (prima parte)

Mondo
Alessandro Duce, una vita per la politica estera tra Università di Parma e Parlamento. I suoi libri sono manuali di grande successo internazionale. È un professore moderno. Utilizza il podcast per comunicare le sue riflessioni tematiche di politica estera in ogni angolo del mondo. Ne cito alcuni: “esercito europeo e…
Menu