Articoli scritti da Pangloss

(prima parte)

Una riforma costituzionale in articulo mortis (della legislatura)

(prima parte)

Politica
Diciamolo subito, a scanso di equivoci: in pochi mesi – tanti ne restano dell’attuale legislatura prima che nuove elezioni facciano nascere un Parlamento “editio minor” – c’è modo, spazio e tempo per porre mano a una riforma della Costituzione, quale quella del presidenzialismo? Realismo, precedenti e senso della situazione indurrebbero…

Ucraina, aspettando Draghi dall’America

Si annuncia un dibattito difficile e teso in Parlamento su ciò che il presidente del Consiglio riferirà in merito ai colloqui con Biden e a quali (altri) passi decidere sulla guerra che non accenna a finire

Mondo, Politica
Una decisione sulla data delle comunicazioni di Draghi sarà presa molto probabilmente questa settimana dalla conferenza dei capigruppo della Camera. È a Montecitorio infatti che si sono levate le richieste che Draghi venga a riferire “immediatamente”. Il presidente del Consiglio è stato anche criticato perché non è andato a consultarsi…

Una ipotesi su una frase topica del Gattopardo

Cultura, Politica
“Quanto più le cose cambiano, tanto più restano uguali”. L’autore di questa frase è Alphonse Karr, giornalista, scrittore, aforista francese vissuto nell’Ottocento, autore di fulminanti battute satiriche che gli causarono anche guai giudiziari. Questo aforisma mi ha fatto venire in mente, per la sua stupefacente analogia, una celebre battuta che…

Giornata della memoria
Non dimenticare o ricordare?

Cultura, Mondo
La giornata della memoria è stata istituita in Italia con una legge nel 2000, votata dal Parlamento all’unanimità. L’Italia anticipò le Nazioni Unite che solo nel 2005 si decisero a votare una risoluzione perché a livello internazionale fosse ricordato l’Olocausto. Perché il 27 gennaio? Quando nel Parlamento italiano si trattò…
Menu