autonomia differenziata

Un esperto tributarista fa l’analisi degli effetti del nuovo regime tra governance “differenziata” delle risorse pubbliche e “residuo fiscale condominiale”. Vantaggi e rischi della definizione dei Lep

PoliticaWelfare

Autonomia differenziata: “per tutti o per nessuno”. Non si possono privilegiare le regioni del nord a danno delle altre

Martedì 16 gennaio il ddl Calderoli, che contiene il testo sull’autonomia differenziata fortemente voluto dalla Lega, comincia il suo iter nell’aula del Senato dopo il via libera in Commissione Affari Costituzionali. Bee Magazine ne ha parlato con Corrado Edoardo Mollica, avvocato tributarista, già componente dell’Osservatorio sul federalismo fiscale dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, autore del saggio "Il sacco del Sud d’Itala" (Calabria Letteraria Editrice).

Menu